testaProseguendo il nostro cammino culinario alternativo alle solite polpette di carne, oggi proponiamo un gustosissimo piatto che si presta a essere servito sia come antipasto sia come secondo piatto, e diventa anche uno sfizioso stuzzichino con cui accompagnare l’aperitivo, se le fate molto piccole e le servite infilzate con degli stecchini. Le polpette di ricotta sono una ricetta facile e molto semplice, ma ricordate che per ottenere un buon risultato occorre una ricotta piuttosto asciutta, se fosse troppo umida mettetela a scolare su un setaccio per mezz’ora prima di usarla.

Polpette, veloci da preparare e tante buone in due variabili di cottura: al forno e fritte.

Polpette di ricotta al forno, sono facili da preparare e il risultato è davvero buono, senza contare che oltre ad esser leggere per via della ricotta che è un formaggio, o meglio latticino, molto povero di calorie ma ricco invece di calcio e proteine lo sono anche per la cottura rigorosamente al forno.

Ingredienti

Ricotta 250 gr

Parmigiano Reggiano grattugiato 50 gr

Pangrattato 50gr

Prezzemolo tritato 1 cucchiaio

Uovo 1

Noce moscata q.b

Sale q.b

Preparazione

In una ciotola impastare tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto sodo (eventualmente aggiungere pangrattato) e con il composto formare tante piccole polpette delle dimensioni di una noce. Foderare una teglia con carta da forno, disporvi sopra le polpette e cuocerle in forno a 140° per 20′ rigirandole a metà cottura.

 

polpettine-di-ricotta-fritteLe polpette di ricotta fritte, sono uno di quei piatti siciliani che diventano una prelibatezze grazie all’uso della provola e del caciocavallo che rendono queste polpette molto saporite.

Ingredienti

Ricotta di pecora 400 gr

Caciocavallo 100 gr

Salame 50 gr

Provola 50 gr

Tuorlo d’uovo 4

Albume 6

Olio extravergine di oliva

Sale q.b.

Pepe nero q.b.

Preparazione

Amalgamate la ricotta con il caciocavallo grattugiato, il salame tritato, la provola a dadini, i tuorli d’uovo e gli albumi montati a neve. Insaporite con sale e pepe. Realizzate delle polpettine modellando l’impasto appena realizzato.

Friggete le polpettine in olio caldo. Trasferitele poi su un piatto da portata, preferibilmente su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

piede