testaPer meglio soddisfare i bisogni di palati sempre più esigenti, ma anche più attenti alla tradizionale genuinità dei prodotti, oggi proponiamo la frittata con le ortiche, una pianta erbacea che si raccoglie in primavera, si presta alla preparazione di diversi piatti sfiziosi come frittelle, sformati, risotti e frittate. Un secondo facile, gustoso, unico e davvero salutare.

icona ingredienti

Ingredienti
4 uova bio
due cucchiai di grana gratuggiato
un cucchiaio di pecorino sardo gratuggiato
una ciotola media di ortiche già pulite
olio

 

Preparazione
Lavate bene le foglie di ortica e lessatele in poca acqua.

Quando sono diventate tenere, scolatele e tritatele grossolanamente. Sbattere bene il composto di uova, formaggi. Non abbiamo aggiunto  sale, vista la presenza dei formaggi che danno già sapidità.
Nel piatto crisp ( teglia  fatta apposta per il forno a microonde)  versare un filo di olio. Travasate il composto liquido al quale avrete aggiunto e miscelato le ortiche. Se non si vuole utilizzare il microonde, lo stesso composto può essere versato in una padella antiaderente unta con un po’ di olio.

Cuocere per 6-7 minuti. Servire calda o anche fredda.

È importante usare i guanti di gomma mentre maneggiate le foglie dell’ortica. Una volta cotta, non ci sono più problemi in quanto il calore distrugge le sue molecole urticanti. Questa pianta è da sempre apprezzata per le sue virtù salutari ed è considerata un rimedio efficace per molti disturbi.

 piede