asino ragusano

asino ragusano

Il più rude ma simpatico tra gli abitanti della fattoria è proprio lui: peloso quanto basta, due enormi orecchie morbide quanto lunghe lo rendono ancora più accattivante.

E’ l’asino ragusano, una delle ultime razze siciliane in via di estinzione.

Pochi anni fa, un coraggioso ibleo ha iniziato l’allevamento di questa razza come simbolo di quella volontà di salvare il passato e le specie autoctone del territorio.

In uno dei posti più incantevole degli iblei, a pochi passi dal fiume Irminio ed immerso in un contesto naturale unico, ha risistemato un vecchio cascinale dove alleva le sue asine ed i suoi stalloni. Con pazienza ed amore, i piccoli di asino ragusano vivono tranquilli, allevati con il latte della propria mamma: e questo stesso latte dalle proprietà organolettiche straordinarie, quanto più simili possibili al latte umano, viene oggi utilizzato per la preparazione di dolci, di prodotti di bellezza e di sapone. La poca caseina contenuta non consente la preparazione di formaggi; d’altronde sarebbe impensabile un processo di caseificazione per il solo fatto che l’asina ragusana produce solo 2 litri di latte per ogni mungitura. Meglio conservarlo per i piccoli!

Arrivare in questa valle immersa nella natura, assaggiare i prodotti di una terra unica nelle sue produzioni, giocare con i cuccioli d’asina, provare a gustarne il latte, sarà una delle più belle emozioni che questo viaggio vi regalerà.

asino_ragusano_1
asino ragusano_3
TOP